Pane e lievitati/ Pizze, focacce e torte salate

Flaounes – Re-Cake2.0#22

Siamo arrivati a Marzo, le giornate si allungano, cominciano a diventare un pò più calde, e in giro per le campagne (almeno nella campagna romana è così) si comincia a vedere qualche ciliegio in fiore. Si inizia a respirare aria di primavera e la voglia di mare e di scampagnate all’aria aperta comincia a farsi sentire: la ricetta della Re-Cake di questo mese ben si accorda a queste sensazioni. Piccoli bocconcini salati, tipici della Santa Pasqua cipriota, a base di formaggio, uvetta e menta fresca. Non un dolce ma un salato quindi, ripreso questa volta non da un blog straniero ma dall’italianissimo blog (Cindystarblog) della bravissima Cinzia, con le sue precise indicazioni per la realizzazione e le sue bellissime foto.

Print Recipe
Flaounes - Focaccine cipriote al formaggio
Porzioni
20 mini focaccine
Ingredienti
Impasto
  • 250 g farina 0
  • 7 g lievito birra
  • 1 cucchiaio malto d'orzo in alternativa miele
  • 15 g olio extravergine di oliva
  • 15 g burro morbido
  • 75 g acqua a temperatura ambiente
  • 50 g latte tiepido
  • 1 pizzico sale
Ripieno
  • 300 g formaggi misti io feta e primosale
  • 35 g farina 0
  • 45 g semola rimacinata
  • 1 g lievito birra
  • 1/2 cucchiaino lievito in polvere non vanigliato
  • mentuccia romana secca tritata
  • 2 uova piccole (o una grande)
  • 40 g uvetta ammollata ed asciugata
  • semi di sesamo
Porzioni
20 mini focaccine
Ingredienti
Impasto
  • 250 g farina 0
  • 7 g lievito birra
  • 1 cucchiaio malto d'orzo in alternativa miele
  • 15 g olio extravergine di oliva
  • 15 g burro morbido
  • 75 g acqua a temperatura ambiente
  • 50 g latte tiepido
  • 1 pizzico sale
Ripieno
  • 300 g formaggi misti io feta e primosale
  • 35 g farina 0
  • 45 g semola rimacinata
  • 1 g lievito birra
  • 1/2 cucchiaino lievito in polvere non vanigliato
  • mentuccia romana secca tritata
  • 2 uova piccole (o una grande)
  • 40 g uvetta ammollata ed asciugata
  • semi di sesamo
Istruzioni
Iniziate preparando l'impasto
  1. Mettete nella ciotola della planetaria la farina, il lievito sciolto nell'acqua, il latte, l'olio e il burro. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  2. Formate una palla con l'impasto e mettetelo a lievitare in una ciotola unta fino al raddoppio del volume.
Preparate il ripieno
  1. Frullate i formaggi insieme alle farine e al lievito, poi aggiungete le uova leggermente sbattute (io ho usato il bimby).
  2. Conservate in frigo fino al momento dell'utilizzo. Solo allora aggiungete la mentuccia romana (io avevo quella raccolta in casa, seccata e tritata) e l'uvetta (precedentemente ammollata e tritata).
Formare le focaccine
  1. Trasferite l'impasto su una spianatoia, stendete la pasta molto sottile e tagliatela in rettangoli più o meno regolari grandi poco più dell'invaso dello stampo dei minimuffin.
  2. Passateli su un piatto in cui avrete messo i semi di sesamo, per fare in modo che questi si attacchino alla parte inferiore della pasta.
  3. Mettete la striscia di pasta dentro gli invasi dello stampo da minimuffin che avrete preventivamente unto e riempiteli con un paio di cucchiaini di ripieno. Una volta compiuta questa operazione ripiegate i lembi di pasta sul ripieno e fissarla con le dita.
  4. Spennellate con l'uovo sbattuto e distribuite ancora qualche semino di sesamo, soprattutto al centro.
  5. Cuocete per circa 20 minuti a 180°C. Sono ottimi se serviti tiepidi.

INDICAZIONI PER PARTECIPARE!

Come sempre dovrete seguire la ricetta proposta da Re-Cake 2.0, potrete fare delle piccole personalizzazioni ma SENZA stravolgere l’essenza della preparazione.

POTETE VARIARE 

– l’uso delle spezie (fatta eccezione per la mentuccia e il sesamo – nel senso che devono essere presenti!!)
– l’uso del formaggio, anche se vi invitiamo a vedere cosa abbiamo utilizzato noi ovvero primosale, feta e pecorino
– il tipo di farina utilizzato per l’impasto

NON SI PUO’ VARIARE
– l’uso dell’uvetta
– l’uso della mentuccia
– l’uso del sesamo
tutto quanto non menzionato
– la forma della focaccina, deve essere una piccola monoporzione

PER COLORO CHE HANNO ALLERGIE, INTOLLERANZE O PROBLEMI CON DETERMINATI ALIMENTI, SONO CONCESSE DELLE MODIFICHE

Le Re-Cake 2.0 verranno come sempre valutate in base alla realizzazione, alla personalizzazione e alla presentazione che racconterà in maniera più originale, accattivante, spiritosa questa avventura!

Noi l’abbiamo già testata, oggi nei nostri blog potete trovare le nostre osservazioni, i suggerimenti e le curiosità in merito.

SI GIOCA DA OGGI SINO AL  30 MARZO

Per partecipare dovete lasciare il link della ricetta da voi realizzata nei commenti al post sul blog Re-Cake (qui).

Se volete poi condividerla anche nel gruppo fb ci farebbe MOLTO piacere, ma fa fede il commento nel BLOG!!

Volete condividere le vostre Re-Cake? Questo l’hastag #recake2

VENITE a scoprire in questi giorni le nostre Re-Cake #22 nei nostri blog!

  Alessandra: La cucina di zia Ale
     Andrea: Andrea Colombana

     Claudia: La pagnotta innamorata
     Giulia:  Pepper’s matter 
Sara:  Dolcizie

PRELEVATE LA LOCANDINA

CONGRATULAZIONI AI VINCITORI DI GENNAIO!

Per la categoria Foodblogger, Gaia Sera del blog Burro e Malla

E per la categoria Foodlover Leila Capuzzo

 

 

Archivi

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Torta di mais