Marmellate e Conserve

Marmellata di pompelmo rosa e bacche di ginepro per il Calendario del Cibo Italiano

Non so come iniziare. Sono quasi priva di forze. Ultimo giorno di lavoro, ma per partire dovrò aspettare ancora una settimana, una settimana che già si preannuncia dura, e che quasi mi fa rimpiangere il fatto che non debba lavorare. 

Ogni volta che qualcuno capita tra queste pagine ultimamente ha poco di allegro da leggere, non mi stupisco che mi seguano in pochi, ma questo spazio è mio, è l’unica parte della mia vita con cui non accetto di scendere a compromessi e piuttosto che scrivere amenità preferisco scrivere della mia vita, quella vera…almeno sarà servito per sfogarmi se non altro 🙂

Ma tra una settimana parto: ci fermeremo a Caianello per la mozzarella di bufala, rivedrò dal traghetto quelle coste che mi sono così familiari la mattina all’alba all’arrivo in Grecia, mangeremo tanta tanta carne buonissima, mi arrostirò al sole e mi lesserò nell’acqua, prenderemo le telline con le mani e ci prepareremo gli spaghetti (li mangerà solo chi avrà contribuito alla raccolta…) e mi sentirò, finalmente, di nuovo a casa.

Che c’entra tutto questo con la giornata delle Confetture di frutta direte voi? Il fatto è che a me Icaro faceva un baffo e in quanto a voli pindarici sono una campionessa 🙂

In vacanza siamo ospitati (nel senso che affittiamo sempre la stessa stanza da anni) presso delle persone che col tempo sono diventati amici, e che ci fanno sempre trovare uova fresche per il bimbo, verdure e frutta dell’orto, insomma sono molto ospitali. Quest’anno ho pensato di portargli un presente, qualcosa che ricordi loro la mia terra e un qualcosa fatto da me. Porteremo un pacco di ciambelline al vino e una marmellata homemade. Quest’anno ho fatto un’ottima marmellata con pompelmi rosa e bacche di ginepro e penso proprio che li omaggerò di quella!

Print Recipe
Marmellata pompelmo rosa e bacche di ginepro
Porzioni
Ingredienti
  • 1 kg pompelmi rosa
  • 1 kg zucchero semolato
  • 15 bacche di ginepro
Porzioni
Ingredienti
  • 1 kg pompelmi rosa
  • 1 kg zucchero semolato
  • 15 bacche di ginepro
Istruzioni
  1. Pelate al vivo i pompelmi, metterli in una boule di vetro insieme alle bacche di ginepro e allo zucchero. Mescolate e lasciate riposare coperto in frigorifero per una notte.
  2. La mattina dopo togliere i pompelmi dal frigorifero, metteteli in una pentola possibilimente in acciaio e dal fondo spesso e cuocetela fino a quando facendo la prova del piattino non risulta cotta.
  3. Non appena cotta invasatela subito in vasetti sterlizzati e lasciatela raffreddare rovesciata (sul tappo).

Archivi

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Macina Caffè
    16 agosto 2017 at 12:02

    Non ti devi preoccupare del fatto di utilizzare il tuo spazio come meglio credi o di quanti possano leggerti solo per l’umore dei tuoi post. Io la penso come te e il mio blog segue semplicemente i miei pensieri a prescindere dalle ricette…preferisco che lui sia come me! Anch’io ho fatto una confettura di pompelmi lo scorso inverno. Adoro gli agrumi!!! Un abbraccio e un pensiero “invidioso” alle tue prossime vacanze.

    • Reply
      lapagnottainnamorata
      5 settembre 2017 at 12:12

      Prima cosa scusa davvero per il ritardo con cui rispondo, ma tra le vacanze e la vita che si complica ogni giorno di più, non sono riuscita prima se non il primo giorno di lavoro 🙂
      Seconda cosa grazie davvero per le tue parole, sentre che c’è qualcun altro che a pensa come me, che va oltre l’accaparramento dei like e similaria mi fa troppo star bene 🙂
      Un abbraccio!

  • Reply
    milena
    17 agosto 2017 at 1:00

    Che bella questa marmellata. Io sono neofita in materia ma non avevo mai pensato di utilizzare i pompelmi che per altro mi piacciono molto. E’ molto interessante e sicuramente la proverò. Grazie per questa bella ricetta!

    • Reply
      lapagnottainnamorata
      5 settembre 2017 at 12:17

      Grazie a te:) Ogni volta che vedo un frutto penso a trasformarlo in marmellata (che peraltro consumo molto poco)…a me l’idea è venuta andando al supermercato e trovandoli li 🙂

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais