La mia Tarte Flamiche ai porri per il “Club del 27”

Ed eccoci al secondo appuntamento con il Club del 27. Questo mese le ideatrici di questo bellissimo Club ci hanno tentato con delle bellissime e buonissime Pie, completamente in linea con il tema della sfida del mese: una Terrina meravigliosamente vintage, ideata e proposta da Giuliana del blog La Gallina Vintage (appunto :)).

Riassumendo, per chi si fosse perso la puntata precedente, il Club del 27 è una costola dell’MTChallenge che nasce con l’intento di dare il giusto lustro e per far conoscere come meritano moltissime delle ricette che sono venute fuori grazie alla passione, al lavoro e alla conoscenza dei membri dell’MTC. Parlo ovviamente delle ricette delle Sfide del mese. E questa è anche un’opportunità per chi come me non ha il ditino più veloce del west di aggiudicarsene qualcuna, visto che abbiamo libertà di scelta totale su quale e quante farne 🙂 Continue reading “La mia Tarte Flamiche ai porri per il “Club del 27””

Pizza di scarole per lo #scambioricette

Questo mese lo #scambioricette delle Bloggalline mi ha riservato una vera e propria (ed anche un pò emozionante) sorpresa: il mio abbinamento è #nientepocodimenoche Jessica, l’ideatrice del gioco!!!!

E’ stato quindi con un minimo di ansia da prestazione che mi sono avvicinata al suo blog, ansia da prestazione che si è trasformata presto in indecisione massima visto il numero di cose nelle mie corde che avrei voluto replicare…ma siccome si sa il tempo è tiranno (ed il mio ultimamente in particolar modo), alla fine mi sono dovuta decidere necessariamente per una cosa sola, e li la mia scelta si è fermata su una ricetta che avrei voluto provare da molto, e che in realtà ho già diverse volte mangiato e preparato anche se con un involucro differente: la pizza di scarole. Continue reading “Pizza di scarole per lo #scambioricette”

Flaounes – Re-Cake2.0#22

Siamo arrivati a Marzo, le giornate si allungano, cominciano a diventare un pò più calde, e in giro per le campagne (almeno nella campagna romana è così) si comincia a vedere qualche ciliegio in fiore. Si inizia a respirare aria di primavera e la voglia di mare e di scampagnate all’aria aperta comincia a farsi sentire: la ricetta della Re-Cake di questo mese ben si accorda a queste sensazioni. Piccoli bocconcini salati, tipici della Santa Pasqua cipriota, a base di formaggio, uvetta e menta fresca. Non un dolce ma un salato quindi, ripreso questa volta non da un blog straniero ma dall’italianissimo blog (Cindystarblog) della bravissima Cinzia, con le sue precise indicazioni per la realizzazione e le sue bellissime foto. Continue reading “Flaounes – Re-Cake2.0#22”

Latti da mangiare 2.0 – il mio menu per la storica fattoria Il Palagiaccio

E’ insolito che io “infili” due ricette in uno stesso post. Se lo faccio è perché le due ricette sono strettamente correlate (tipo pane e marmellata), questa volta invece se lo faccio è perché le due ricette fanno parte di un menu ideato per un contest.

Mi piace partecipare ai contest, non per il premio in realtà, perché ho una autostima talmente bassa che un argano non riuscirebbe a rialzarla. Mi piace perché mi viene dato un tema, e sono bravissima a seguire temi…soffro di horror vacui di fronte a una sfida troppo aperta, preferisco i paletti…per farvela un po’ più chiara, altrimenti non ci capiamo perché sono anche criptica oltre che con bassa autostima: se mi danno un ambito culinario nel quale muovermi (quindi ingredienti, o tema delle ricette) sono brava a muovermi, se mi danno il cosidetto “tema libero” soffro immensamente…un foglio bianco e nessuna parola con cui iniziare…il dramma di ogni scrittore tradotto in cucina 🙂

Il contest in questione è “Latti da mangiare 2.0” indetto dalla Storica Fattoria Il Palagiaccio: la fattoria è storica sul serio, risale al XIII secolo ed è situata a Scarperia in provincia di Firenze.

Possedimento degli Ubaldini, potente famiglia dell’epoca, citata anche da Dante nella Divina Commedia, il Palagiaccio ospitò nel corso dei secoli molte personalità di rilievo e conserva all’interno delle sue mura, mirabili affreschi ed opere d’arte. Oggi, oltre ad essere un importante centro di produzione lattiero-casearia di alta qualità con il latte del Mugello derivante da bovini di razze selezionate, ospita anche un interessante museo di attrezzi e macchine agricole ed è anche una fattoria didattica.

Per il secondo anno di seguito il Palagiaccio organizza questo contest, attraverso il quale mira a far conoscere la propria produzione casearia inviando direttamente a casa dei partecipanti al contest una selezione dei suoi formaggi più buoni: Gran Mugello, Tartufino del Mugello e Blu Mugello.

Io ho scelto per il mio menu l’abbinamento antipasto e primo piatto, utilizzando nell’antipasto il Gran Mugello Ubaldino e nel primo piatto il Tartufino del Mugello. Continue reading “Latti da mangiare 2.0 – il mio menu per la storica fattoria Il Palagiaccio”

“Bavarese lievitata” con vignarola per Contro-Recake 2.0

Questo mese, noi admin del gruppo più figo del web (parimerito con MTC, lo concedo :D), abbiamo avuto anche noi la nostra sfida

Ma andiamo con ordine: abbiamo “compiuto” un anno; ebbene si:) è già passato un anno da quando ci siamo lanciate con entusiasmo in questa nuova avventura, e rubando le parole e i concetti alla mia socia Giulia del blog Pepper’s Matter (ma solo perchè sono anche i miei) ci siamo ritrovate in breve tempo a condividere non solo la scelta dei dolci (e non) da sottoporre ogni volta alla community, ma anche racconti di vita quotidiani, gioie e dolori, e da parte mia, davvero oggi non ricordo com’era la vita prima delle nostre chiacchierate su whats app 🙂 Continue reading ““Bavarese lievitata” con vignarola per Contro-Recake 2.0″

Pastiera salata

Quest’anno avrei tanto voluto fare la pastiera….anzi RI-fare dal momento che sono due anni che la faccio….ma non ho avuto tempo. Davvero, non si tratta di una scusa….al momento il mio tempo si divide tra AS e PS (ANTE SCUOLA e POST SCUOLA – che avevate creduto ??!! :D)…dicevo, prima che le scuole iniziassero (la mia – privata – con un giorno di anticipo rispetto alle pubbliche) le tanto sospirate (e temute) vacanze di Pasqua mi sembrava di avere ancora molto tempo davanti….poi improvvisamente mi sono ritrovata con lo gnomo dentro casa, ed è stato come vivere dentro un film di quelli catastrofici tipo The day after tomorrow, Indipendence day, Twister e via discorrendo….

Oltre alla pastiera avrei voluto rifare la colomba (complice l’esercitazione in periodo natalizio con panettoni e pandori – che volete che vi dica…io continuo a provarci imperterrita con i grandi lievitati….prima o poi riusciranno anche a me 😀 ), la pastiera salata, l’uovo di pasqua….ma ad appena una settimana da pasqua mi sono resa conto che le mie pretese erano assurde e sopravvalutavano di gran lunga la realtà dei fatti e le mie capacità se non culinarie, sicuramente organizzative….e quindi ho dovuto fare una scelta…ed ho optato per provare la Pastiera, ma salata questa volta, prendendo la ricetta dalla stessa fonte da cui avevo preso un paio di anni fa quella della Pastiera dolce tradizionale: la pastiera salata di Clara del blog Pasta, Patate e Fantasia alla quale ho apportato solo una piccola modifica, la pasta brisèe di Michael Roux, che ho “adottato” dopo averla provata per una delle sfide dell’MTC 🙂 Continue reading “Pastiera salata”

Crackers alla rucola

Ed anche questo mese mi sono cimentata nello #scambioricette tra Bloggalline: si tratta di un gioco ideato da Jessica del blog In Mou Veritas e da Valeria di Torte delle mie brame in cui ad ogni partecipante viene assegnato il blog di un’altra bloggallina, la conseguenza naturale è scegliere una ricetta e riproporla, sta a noi poi se variarla o meno. Questo mese a me è toccata in sorte Barbara del blog Un giorno senza fretta, ed il mio problema è stato non sapere davvero quale ricetta ripetere…tanto che ho avuto la seria tentazione di fare un post con più ricette…ma poi purtroppo il tempo è tiranno e mi sono ritrovata a fare solo una delle mille bellissime ricette di Barbara. Continue reading “Crackers alla rucola”

Focaccia di grano arso ripiena di cipolle e bacon

E’ diverso tempo che manco all’appuntamento con Sedici: L’alchimia dei Sapori. Se non ricordate di che si tratta, vi rinfresco la memoria qui.

Dopo la pausa natalizia, in concomitanza con la nuova famiglia, quella dei Sulfurei, mi sono “affrettata” a partecipare (dico “affrettata con le virgolette” perché pubblico oggi che è l’ultimo giorno utile :D) perché amo quasi tutti gli ingredienti che compongono questa famiglia e questa volta scegliere è stato davvero difficile…alla fine la scelta è ricaduta sulla bistrattata (almeno a casa mia da mia sorella) cipolla e l’abbinamento che ho scelto è cipolla – bacon in una rivisitazione della focaccia pugliese con le cipolle (la ricetta da cui sono partita io è questa del blog Le Ricette dell’Amore Vero), che nella versione originale è fatta con pasta di pane, cipolle, acciughe, olive nere e capperi, mentre la mia versione prevede grano arso nell’impasto e “semplicemente” cipolla e bacon nel ripieno….un’esplosione di dolci sapori…se poi utilizzerete, come me, tre tipi diversi di cipolle l’apoteosi del gusto sarà completa! Continue reading “Focaccia di grano arso ripiena di cipolle e bacon”

MTC#49 – Il tema del mese – Il Club Sandwich

Club Sandwich
La prima volta che ho mangiato un Club Sandwich ero a pochi metri dal mare, seduta su una poltrona di legno, foderata con un cuscino giallo, mentre indossavo un costume che ora non mi entrerebbe nemmeno nel mignolo destro….ho ordinato questo panino dal nome per me nuovo, e quando me lo hanno presentato mi sono persa nella sua bellezza.
Perchè diciamocelo…il club sandwich è, oltre a essere buono, anche un “bel” panino: nel piatto fanno bella mostra di se i 4 spicchi di cui è composto il panino, fermati da stecchini, che impediscono al ben di Dio da cui sono composti di scappare in ogni direzione. Completano il tutto abbondanti ( ma che dico abbondanti – abbondantissime) patatine fritte.
E il resto nel blog dell’MTChallenge, il Tema del mese nr. 49