Frittata con la mentuccia per il Calendario del cibo italiano

Quando tra le giornate del mese di maggio del Calendario del Cibo Italiano ho letto che c’era anche la giornata della frittata ho pensato subito a tre delle frittate che a casa mia era uso consumare.

Mia madre non è mai stata una brava cuoca, a dir la verità quello che le riusciva meglio erano sughetti improvvisati e deliziosi per condire la pasta (solitamente della domenica perchè durante la settimana lavorava e tornava a pranzo fatto), le patate fritte, la crema pasticcera e le frittate. Aveva una fantasia per quel che riguarda le frittate che le ho sempre invidiato: con pochi ingredienti ed accostamenti azzardatissimi riusciva a fare delle frittate da urlo. Ma quelle che a me piacevano di più erano la frittata di pasta – che mi riservo però per un prossimo post – la frittata con le cipolle fatta a modo suo e la frittata con la mentuccia, fatta raccogliendo l’erbetta nel giardino e unendola direttamente alle uova sbattute due minuti prima di cuocerle.  Continue reading “Frittata con la mentuccia per il Calendario del cibo italiano”

Sartù di riso alla moda di Norma per MTC#65

Questo mese credevo di dover ammettere la mia sconfitta. La mia sconfitta contro il nemico più implacabile che c’è, la mancanza di tempo (almeno nel mio caso). Troppe cose da fare, il lavoro che incombe, la casa, la famiglia allargata e non, le feste, i ponti, il bimbo a casa da scuola, la cucina che però ogni giorno sembra un campo di battaglia perchè non so comunque rinunciare a quello che più mi appassiona: cucinare. Continue reading “Sartù di riso alla moda di Norma per MTC#65”

Quiche al radicchio tardivo per il Calendario del Cibo Italiano

Non riesco a contribuire quanto vorrei a questo Calendario del Cibo Italiano. Purtroppo il tempo (come amo dire da un pò di tempo a questa parte) è tiranno. Mi dico sempre che riuscirò ad organizzarmi meglio, che passando il tempo riuscirò ad incastrare il tempo da dedicare al lavoro, quello da dedicare ai miei, quello da dedicare a mio figlio e quello (i ritagli) da dedicare a me e alla mia passione per il cibo: chi vivrà vedrà, per ora mi barcameno alla meno peggio, cercando di far rientrare il tutto nelle 24 ore senza scontentare nessuno e rubando meno tempo possibile all’una o all’altra attività. Continue reading “Quiche al radicchio tardivo per il Calendario del Cibo Italiano”

Panini al pesto per lo #scambioricette

Siamo arrivati ad un altro degli appuntamenti con lo #scambioricette. Per chi se lo fosse perso tra gli articoli precedenti riepilogo un pochino di cosa si tratta: Jessica del blog In mou veritas ha un giorno avuto una geniale pensata. Cosa succederebbe, si è chiesta la coraggiosa ragazza, se ogni mese io abbino un blog del gruppo delle Bloggalline ad un altro e lascio che ognuno prepari o rielabori una ricetta del blog che gli è capitato in sorte? Aiutata dalla fida Valeria di Torte delle mie Brame ha deciso di scoprirlo e da allora io partecipo ogni mese a questo gioco che mi ha permesso di conoscere blog che non conoscevo per nulla e di approfondire conoscenze ed affinità che erano già in essere. Continue reading “Panini al pesto per lo #scambioricette”

Ventaglietti di sfoglia

Questa è una di quelle ricette che nasce per caso. Nasce dall’unione tra due circostanze molto diverse tra loro: una merenda tra bambini per superare l’ultimo giorno di vacanze pasquali prima del ritorno alla normalità e la mia passione smodata per i ventaglietti di sfoglia.

Amo i ventaglietti di sfoglia. Ogni volta che capito in una pasticceria li prendo, almeno uno per assaggiare e se poi mi piacciono è la fine, perchè – come si dice in gergo – “vado a rota” e sarei capace di mangiarne tonnellate. Ma non tutti mi piacciono (per questo vado con l’assaggio preventivo), devono avere determinate caratteristiche: devono essere molto dolci, lo zucchero deve essere ben presente e ben caramellato – insomma quelli pallidini e morbidi non mi piacciono, a me piacciono scuri e croccanti. Preferisco sentire lo zucchero piuttosto che il burro della pasta sfoglia.  Continue reading “Ventaglietti di sfoglia”