Swedish Braided Bread – Re-Cake 2.0 #20

Ripartire dopo uno stop è sempre difficile. Personalmente trovo ogni gennaio il mese più difficile di tutto l’anno: tutte le energie di cui dovrei essere carica forse sono andate a qualcun altro, perchè non ne trovo traccia dentro di me 🙂

Questo gennaio poi è un mese particolarmente difficile, parte a rilento, in salita, ma se tutto quello che porta si realizza questo sarà un anno magnifico, per cui stringiamo i denti tutti insieme e incrociate le dita per me e perdonate il ritardo con cui pubblico la ricetta di questa treccia, un dolce classico della tradizione svedese che diffonderà nelle vostre case un magnifico odore di mele e cannella, ma la mia mente è impegnata altrove e riuscire a destreggiarmi in tutto questo bailamme è veramente difficile 🙂

Un dolce versatile, ottimo per la merenda accompagnato da una tazza di tè bollente oppure per la colazione ed infine caldo a fine pasto con una pallina di gelato alla crema! Continue reading “Swedish Braided Bread – Re-Cake 2.0 #20”

Cestino di Natale Re-Cake 2.0 – Polvorones

Mi ero ripromessa di pubblicare prima questa ricetta di cui sono molto ghiotta e che diventerà un mio “must” per i prossimi Natali (quest’anno ho ancora troppe cose da fare e cose nuove da voler provare :))) , ma – appunto – il tempo è tiranno e il tempo per scrivere sul blog pochissimo….se poi ci aggiungiamo che non mi piace fare le cose tanto per fare, e scrivere le intro senza ispirazione e con un nano attaccato alle gambe perchè magari vuole (giustamente) giocare o guardare Giustino su Netflix (ma questa è un’altra storia) non è semplice 🙂

I polvorones sono la seconda proposta per il cestino che noi dello staff Re-Cake 2.0 abbiamo pensato come regalo di Natale per quanti ci seguono con affetto da quasi due anni…dopo la prima Il preparato per cookies, ho pensato di continuare con dei biscotti e vi offro la ricetta dei polvorones appunto, biscotti natalizi spagnoli che ho mangiato in quantità ogni qual volta sono andata in Spagna. A me li ha fatti scoprire mia sorella, che in Spagna ha fatto l’Erasmus, ed è per questo che ho fatto fare la prova assaggio a lei 🙂 Continue reading “Cestino di Natale Re-Cake 2.0 – Polvorones”

La Maga delle Spezie e le Tre Tapas per MTC#60

Quando è uscita la sessantesima sfida MTC io ero in un letto d’ospedale reduce da un intervento programmato. Ero stata operata il giorno precedente l’uscita del post della sfida, quindi quando l’ho letto ero ancora avvolta dai fumi dell’anestesia (per dirla in parole povere ero ancora rimbambita) ma una cosa mi è stata subito chiara: dove diavolo avrei trovato un fil rouge che non fosse banale e scontato?

Non so perchè questa volta è stato così importante per me cercare,almeno per una volta di dimostrare un filo di creatività in più rispetto alla mia (bassissima) media: parliamoci chiaro, sono una persona che sa eseguire abbastanza bene, ma manco di creatività e non solo in campo culinario…questa volta però volevo cercare di elevarmi un pochino rispetto al mio solito….(non tanto eh, una decina di centimetri 😀 )

Mi è giunta inaspettatamente e senza saperlo in aiuto mia sorella. Alla mia richiesta di un libro da poter leggere perchè avevo già terminato in un paio di giorni le scorte che avevo portato con me, si presenta a sorpresa con il libro La Maga delle Spezie di Chitra Banerjee Divakaruni. E l’illuminazione mi giunge quando inizio a leggerlo: quello sarebbe stato il fil rouge delle mie tapas, avrei collegato ogni tapas ad una spezia di cui si parla nel libro (scegliendone ovviamente tre quante le tapas richieste) e ovviamente essendo le spezie indiane e l’autrice del libro indiano…insomma essendo praticamente tutto permeato di India, le tapas non potevano che essere piatti indiani adattati al mondo delle Tapas Spagnole.

Quindi grazie a Mai Esteve del blog Il Colore della Curcuma, bravissima vincitrice della sfida #59 e autrice della #60 e grazie a tutto lo staff MTC perchè mi avete dato modo di superare un pochino i limiti che solitamente mi autoimpongo e di dimostrare a me stessa che di un pò di creatività sono dotata anche io 🙂 Continue reading “La Maga delle Spezie e le Tre Tapas per MTC#60”

Maple Glazed Donuts – Re-Cake 2.0 #12

Ed eccoci qui arrivati alla dodicesima recake….dopo il grande successo e la grandissima affluenza alla precedente recake (sono arrivati più di 105 buonissimi e bellissimi bagel – grazie davvero Recakers vi siete superati!!!! ) è stata dura scegliere un tema che potesse appassionare tanto e – perché no – anche superare il successo dell’ultima prova….

Siete pronti?

La scelta dello staff questo mese è caduta sui Donuts, la classica ciambella americana…quella di Homer Simpson per intenderci…quella che ormai ci occhieggia dal bancone del bar ogni volta che ci si ferma in autogrill per un caffè dopo aver fatto benzina (o che ci occhieggia dai negozi di donuts negli States per i più fortunati di noi :)))  Continue reading “Maple Glazed Donuts – Re-Cake 2.0 #12”

Filetto di maiale con salsa ai kumquat

Alla fine l’autunno è arrivato, anche se qui a Roma le temperature sono ancora elevate (ieri giravo in maglietta a maniche corte), si avvertono già i primi segni che qualcosa sta cambiando…la luce che si fa più morbida, il vento che quando soffia non è più tiepido, ma ti fa venire voglia di avere il caldo abbraccio di una maglia di lana, il fuoco acceso nel caminetto della casa in campagna dei miei genitori. Continue reading “Filetto di maiale con salsa ai kumquat”

Carrot cake with Maple Cream Cheese Frosting – Re-Cake 2.0 #3

Carrot Cake with maple cream cheese frosting

E anche marzo è passato, con le sue tinte agrumate, e nonostante la difficoltà di reperibilità di alcuni ingredienti (cardamomo docet) siete riusciti ancora una volta tutti a stupirci:) 99 Upsidedown cake che hanno reso molto difficile il nostro compito di valutarle….ma alla fine ne siamo venute a capo!

Per aprile abbiamo pensato a qualcosa di diverso dai due dolci appena proposti, qualcosa di meno sano….e più godurioso….anche se un ingrediente sano comunque siamo riuscite ad infilarcelo 😀 Continue reading “Carrot cake with Maple Cream Cheese Frosting – Re-Cake 2.0 #3”

Sbrisolona a modo mio

Questa torta/crostata/sbrisolona (chiamatela come vi pare) nasce, come a volte accade, da un fortunato errore 🙂

Ricordate la casetta di marzapane che era uscita dalle mie (in)capaci mani lo scorso Natale? La frolla con cui era fatto il biscotto (ricordo per chi si fosse sintonizzato solo ora sul mio blog che la ricetta è del Maestro Montersino) mi era piaciuta troppo, e qualche giorno fa ho deciso di provare a rifarla con alcune modifiche…dopo averla preparata l’ho messa in frigo ed alla fine mi sono ritrovata per le mani una frolla friabilissima (neanche fosse piena di burro) per cui l’unica cosa che mi è venuta in mente è stata quella di farne una sbrisolona….e dal momento che in effetti non si tratta del dolce tipico di Mantova, ci ho aggiunto un tocco in più….dando fondo alla mia scorta di agrumi 🙂 Continue reading “Sbrisolona a modo mio”

Winter Citrus Upside Down Cake – Re-Cake 2.0 #2

E così Febbraio è passato, e ci ha portato 119 bellissime Re-Cake!!!!

Davvero nemmeno nei nostri sogni più felici avremmo mai sperato in tanta partecipazione, e per questo siamo grate a tutti coloro che ci hanno sostenute e hanno creduto nella RInascita di questa bella iniziativa:)

Ma oggi inizia marzo e con lui, inizia il secondo capitolo di questa bella avventura…..tutti pronti per la seconda Re-Cake???? Continue reading “Winter Citrus Upside Down Cake – Re-Cake 2.0 #2”

Pitta ccu ppassule – o pitta nchiusa –

 

Quando ero piccola a Natale molti doni arrivavano a casa mia, era un tripudio di cesti e scatole colorate dai grandi fiocchi, segno della gratitudine dei pazienti nei confronti del loro medico: mio padre. Ma quelli a me più graditi erano senz’altro i dolci fatti in casa, dolci della tradizione, che alle volte arrivavano da molto vicino, da quei parenti che frequentavo spesso e che per tradizioni e modi di vivere mi erano più vicini…ma altre volte erano dolci che arrivavano dai parenti che vivevano lontano da noi e che portavano con se gli odori e i sapori di una famiglia che nonostante avessi avuto modo di conoscere poco, era comunque la mia.

Questo dolce che vi presento oggi, mia madre la chiama pitta ccu ppassule, ma si conosce come pitta nchiusa, ed è un dolce tipico calabrese del periodo delle feste. Lo preparava mia nonna nel periodo prima di natale e mia mamma la guardava lavorare per ore, stendere la pasta sottile come una sfoglia, preparare il misto di frutta secca e aromi che serviva da ripieno e poi lavorare il dolce con le sue abili mani per dargli la caratteristica forma. Nonostante lei fosse quella che la stava a guardare, è mia zia che ha portato avanti la tradizione di famiglia, ed erano sue le pizze che arrivavano a casa nostra nel periodo natalizio…quest’anno ho voluto provare a realizzare la ricetta della zia…e mi sono dovuta arrabattare tra i ricordi di mia madre, i miei ricordi sensoriali e le ricette trovate in rete…alla fine, la ricetta migliore che ho trovato è stata quella del blog Trattoria da Martina (la cui ricetta originale trovate qui) che ho integrato con i miei ricordi e con quelli di mia madre… Continue reading “Pitta ccu ppassule – o pitta nchiusa –”