Pastiera napoletana per il calendario del Cibo Italiano

Mia madre è napoletana.

Non è esatto, mia madre è nata a Soverato, in provincia di Catanzaro, ma quando aveva un anno la famiglia si è traferita a Napoli, dove lei rimase fino ai 25 anni (quando entrò in polizia e cominciò a spostarsi per l’Italia fino ad approdare a Roma, ma questa è un’altra storia). I suoi ricordi si sono formati a Napoli, ha passato li i pochi anni con suo padre e la maggior parte di quelli con sua madre, li erano rimasti i suoi fratelli (tranne uno che è emigrato negli Stati Uniti e l’unica sorella che vive ancora a Taranto) e forse è anche per questo che ora che è malata, la sua mente piena di buchi e falle torna sempre li….quindi quando la Van Pelt (#nostrasignoradeipipponi nonchè mente geniale dietro tutte le iniziative legate all’MTC tra cui anche questa del Calendario del Cibo Italiano) ha chiesto chi volesse celebrare la giornata nazionale di Totò che si celebra oggi, ho deciso di provare a preparare qualcosa: un pò per onorare Totò, comico dalla intelligente ironia, ma soprattutto per onorare attraverso una delle preparazioni che più la definiscono la città in cui mia madre è cresciuta e che ricorda con amore ancora oggi che alle volte non ricorda chi io sia. Continue reading “Pastiera napoletana per il calendario del Cibo Italiano”