La mia Matcha layer cake per il “Club del 27”

MTC chiama ed io rispondo. 

Ormai non è un segreto per nessuno. Se l‘MTC fosse una persona sarei innamorata, con buona pace di mio marito.

Ma l’MTC non è una persona: lo definiscono un gioco, la scuola di cucina più figa del web, per me è un modo di essere, dal quale non prescindo più. Ed è per questo che quando ho visto comparire un post con le adesioni ad un nuovo progetto, nel gruppo FB dell’MTC non ho esitato un secondo ed ho detto si ancora prima di sapere in cosa mi stavo cacciando. Continue reading “La mia Matcha layer cake per il “Club del 27””

Pollo fritto American Style per MTC#63

Lo ammetto, quando Silvia, la vulcanica e bravissima vincitrice della sfida nr. 62 dell’MTC con dei Macaron da urlo, ha lanciato questa nuova sfida non ne sono rimasta entusiasta. Ebbene si, non sono una grande estimatrice del pollo fritto, e se vi dico il motivo mi tirereste dietro tutti i fusi di pollo che al momento sono sicura vi trovate “casualmente” sotto mano – ma io amo il rischio e ve lo dico: non amo il pollo fritto perchè non è disossato. Sicuramente turbe che risalgono all’infanzia (peraltro piuttosto normalissima), ma è un fatto, e nella sfida del mese è scritto chiaramente che non valgono pollo disossato, fette di petto di pollo o nuggets….ecco.

Ma si sa, l’ho scritto più di una volta nei post dedicati all’MTC: questa sfida/gioco/scuoladicucinapiùfigadelweb ti mette alla prova e ti fa andare oltre te stesso, le tue paure, i tuoi limiti e via dicendo…per cui alla fine mi sono messa l’animo in pace, sono passata dal mio macellaio di fiducia e ho preso un bellissimo pollo ruspante già in pezzi. Continue reading “Pollo fritto American Style per MTC#63”

Un tiramisu rosso come la passione per MTC#61

Questa volta pensavo proprio non ce l’avrei fatta.

Da quando in MTC c’è stata questa piccola rivoluzione, io sono in grossa difficoltà: il fatto di abbinare alla ricetta un argomento (la volta scorsa è stato un libro, questa volta era un film o un attore/attrice sexy) mette il mio cervello da subito in una condizione di tabula rasa, che se da una parte è una cosa buona perchè hai appunto un foglio bianco a disposizione sul quale scrivere, dall’altra un dilemma terribile perchè non hai nulla da cui partire. Continue reading “Un tiramisu rosso come la passione per MTC#61”

Naked Cake meringata con namelaka ai lamponi

Questo dolce è un esercizio di stile.

Che significa vi chiederete voi? Che adoro – letteralmente – complicarmi la vita

Ricordate quando ho partecipato al Primo Master MTC con la mia Naked Cake alla lavanda con Crema alle Pesche Gialle e Limone? Ebbene, alla fine di quel master mi sentivo un pò come il brutto anatroccolo che non aveva ancora completato la sua trasformazione in cigno…e quindi, quando si è trattato di scegliere la torta per la festa dei quattro anni del piccolo vikingo che ci “infesta” casa, ho avuto la geniale idea di riproporre una naked, ma diversa dalla precedente, per mettermi ancora alla prova ed imparare ancora di più….tutti questi sono ottimi propositi….ma se volete un consiglio, quando state ancora imparando e non padroneggiate a fondo la materia….bè evitate di cimentarvi con un buffet e una torta per 40 persone tutto sul vostro groppone 😀 Continue reading “Naked Cake meringata con namelaka ai lamponi”

Gnocchi alla gricia al profumo di mentuccia romana per MTC#59

Quando è uscita la sfida del mese, dopo due mesi di “astinenza” da MTC istintivamente ho urlato (nemmeno tanto dentro di me) un SI grosso come una casa….ho sempre amato gli gnocchi, anche se a me piacciono un pò duretti (non amo le consistenze troppo molli) ma sono sempre stata restia a farli perchè una delle prime volte che li provai si sciolsero nell’acqua (vai a vedere cosa avevo combinato)…mi si prospettava quindi un mese ricco di fantastiche e completissime informazioni che mi avrebbero trasformato in men che non si dica in una “gnocchi maker”.

La ricetta degli gnocchi (si doveva seguire quella – e solo quella – ed io ne sono stata ben contenta 🙂 ) si trovava nel blog della vincitrice della sfida precedente: la bravissima Annarita di Un bosco di alici. Quando sono approdata sul suo blog la prima cosa che mi ha colpita (non me ne vogliano gli autori delle sfide precedenti) è stata la foto degli gnocchi: sapeva di casa, di calore familiare, di camino acceso…e la mia mente ha iniziato a volare, a “masticare” ingredienti ed accostamenti. 

Questa volta sono voluta rimanere però fedele alla mia terra: sono romana, nonostante le contaminazioni toscane e sono partita da un’ingrediente della mia terra: il guanciale. Al quale ben presto, per assonanza e per contrasto se ne è aggiunto un altro…curiosi di sapere quale? Seguitemi nella ricetta e lo scoprirete 🙂 Continue reading “Gnocchi alla gricia al profumo di mentuccia romana per MTC#59”

Naked cake alla lavanda, con crema alle pesche gialle e limone

Non è un mistero che la pasticceria non è annoverabile tra i miei successi in cucina…mi torna alla mente quando avevo problemi anche con “semplici” ciambelloni della nonna e con una certa nostalgia ricordo un millefoglie che alla fine si era trasformato in uno zuccotto (un giorno vi racconterò questa triste storia). Capite bene dunque il motivo per cui quando nel gruppo MTChallenge si è cominciato a vociferare del primo Master MTC io ho subito “appizzato” le orecchie, e che la mattina delle iscrizioni ero in prima linea per assicurarmi un posto…

Dell’MTC ho già parlato moltissime volte, ripeterò e ribadirò solamente che è quanto di meglio a mio parere una scuola di cucina possa offrire. E questo Master non ha deluso aspettative e programmi. Continue reading “Naked cake alla lavanda, con crema alle pesche gialle e limone”

Sableè alla fragola, lime e basilico per MTC#56

La sfida di questo mese dell’MTC verte sui biscotti….la maggior parte dei miei colleghi foodblogger e non che partecipa al gioco ha a stento contenuto l’entusiasmo (ma diciamo che tra la sfida e la presentazione del libro questo mese c’è stato poco da contenere  🙂  😎 ), invece io con la mia affermazione mi attirerò le ire e le scarse simpatie dei pochi che ancora mi seguivano…ma no, purtroppo non sono saltata sulla sedia dalla gioia 🙂

Mi spiego, non che non mi piacciano i biscotti, ma non sono tipo da biscotti e the alle cinque del pomeriggio…e questa era proprio quel tipo di sfida…inoltre non ho una fervida fantasia, e l’accostamento di sapori, odori e colori (che non facciano a cazzotti tra di loro) non è proprio la mia specialità….però devo ringraziare Dani e Juri del blog Acqua e Menta perché mi hanno permesso, ancora una volta, di superare un mio limite…eh si, perché come ogni volta che partecipo a una delle sfide dell’MTC, dopo un primo momento di vuoto cosmico, tante piccole idee hanno cominciato a prendere piede nella mia mente ed aiutate dai vari “paletti” (o vincoli o regole chiamatele come volete) che i due degnissimi giudici hanno messo, si sono trasformate in questi buonissimi biscotti fatti con la frolla Sableè di Leonardo di Carlo e in quelli un po’ più rustici di prossima pubblicazione con la frolla classica all’olio sempre di Leonardo di Carlo, presi ambedue dal blog di Dani e Juri. Continue reading “Sableè alla fragola, lime e basilico per MTC#56”

Riso e patate di mia nonna per #MTC53

Riso, patate, olio e prezzemolo. Mia madre tagliava le patate in pezzetti piccoli piccoli, poi tritava il prezzemolo e aggiungeva acqua. Versava un filo d’olio e sale e a metà cottura aggiungeva il riso. Un procedimento molto semplice, gesti che ho imparato ad apprezzare ed amare, perchè per me sono i gesti del prendersi cura di chi si ama: il riso e patate di mia nonna era il piatto che mia madre ci faceva quando eravamo malate, ed ancora oggi è per me il comfort food per eccellenza. Se anche non lo faccio proprio quando sto male, lo faccio comunque quando ho bisogno di coccolarmi un pò, con un sapore che mi riporta a quando ero bambina e a quando mia madre era ancora mia madre….ma questa è un’altra storia, una storia con cui non voglio intristirvi. Continue reading “Riso e patate di mia nonna per #MTC53”

La ribollita per #MTC53

Sono onesta. Quando ho visto la sfida del mese dell’MTC proposta da Vittoria Traversa del blog La cucina piccolina, sono rimasta un pò delusa…non perchè sia un brutto tema, per carità….bellissimo tema, adatto al periodo (dopo gli stravizi delle feste ci stava benissimo in effetti)…ma io proprio non amo minestroni e zuppe (anche se ricordo una minestra di zucchine assaggiata quest’estate a casa dei miei che era un capolavoro 🙂 ) Avevo seri dubbi di riuscire a tirar fuori una proposta di qualsiasi genere (originale poi non ne parliamo), invece col passare del tempo di idee me ne sono venute in mente addirittura quattro, e tutte diverse l’una dall’altra 🙂 Le strane vie della provvidenza…. Continue reading “La ribollita per #MTC53”